xxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
x
x
x
x
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

LA POESIA
 

LA SIBILLA

Tanto cantate ondulate cime
della mia terra di adozione
Vi amo
Dal balconcino appollaiato
sull'attico della casa mia
Vi ammiro
ogni giorno
e sempre ne rimango
incantata e stupefatta.
Potrei spiccare il volo
verso il cielo
planare
sulle distese
di tenero verde
sfumato in tante tonalità
Arrivare sulle cime
terse ed innevate
dei monti azzurri
i miei monti Sibillini!


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



....................::::::::::....................